LA RACCOLTA DEL SALE - ALESSANDRO BRUSA

12 Settembre 2014 18:00

Salva su calendario

Eventi 2014   SPAZIO BOCCIOFILA

Calle Ramo Olio, 30133 Venezia, Italia

La raccolta del Sale è un lavoro duro e impegnativo, è un titolo che ben si adatta alle poesie di Alessandro Brusa: il procedere fluido dei suoi versi evoca la sensazione del sale che brucia la pelle ferita dalla vicenda esistenziale di chi, con parole forti e mai auto assolutorie, cerca spasmodicamente uno spazio per se stesso. Così la fatica di estrarre il sale diventa necessità di esistere. Così la raccolta del sale diventa lo stesso poetare. Nell’incedere quasi irato delle sue incalzanti parole si avverte una costante presenza, quella del padre, poeta di spessore e uomo inevitabilmente imperfetto, in un confronto continuo che procede lungo tutta la raccolta. Le immagini evocate con un linguaggio potente, iconico e mai lasciato al caso esprimono aspirazioni, pensieri, movimenti della mente e del corpo, rendendo vivida la sensazione di precarietà ed inadeguatezza caratteristica del nostro tempo e facendo della poesia una metafora totale dell’umanità.

Alessandro Brusa, poeta e scrittore, è nato nel 1972 e vive a Bologna dove si è laureato. Scritto tra Bologna ed Edimburgo, Il Cobra e la Farfalla (Pendragon 2004 – Premio Incizine) è il suo esordio letterario; suoi lavori sono comparsi su riviste come Sagarana ed Illustrati e su antologie di poesia (QuDu Libri 2013, Perrone 2013). La Raccolta del Sale (Premio Orlando 2013) è la sua prima raccolta di poesia.
Vai all'inizio della pagina