ANTEPRIMA FESTIVAL - FUORIONDA

03 Settembre 2022 16:30 - 23:30

Salva su calendario

Eventi 2022   CZ95

Calle della Croce 95, Giudecca 30133 Venezia VE, Italia

FUORIONDA
Dialoghi sul rapporto tra l'artista e il sociale

Anteprima del Festival delle Arti Giudecca Sacca Fisola

Ogni epoca ha le sue battaglie. Eguaglianza, libertà, giustizia, casa, lavoro, ambiente, discriminazioni. Ogni causa sociale ha estremo bisogno di comunicare con la comunità e ogni comunicazione ha un bisogno vitale di un linguaggio efficace. Da sempre i linguaggi più efficaci sono i linguaggi delle arti. Una canzone, un manifesto, un documentario, la poetica di un testo e magari chissà, mille anni fa pure un'iscrizione rupestre.
Queste cose strutturano poi la nostra coscienza e ciò che chiamiamo “conoscenza”, nel profondo. Da sempre la polis ha attinto alle professionalità dell’arte, lo hanno fatto i tiranni, lo hanno fatto gli oppositori dei tiranni. Da sempre una parte del mondo dell’arte ha messo a disposizione delle cause sociali le sue competenze, i linguaggi, gli strumenti.
Quest’anno il Festival delle Arti ha scelto come titolo della tredicesima edizione 108 minuti nello spazio, un modo per ricordare come talvolta sia necessario sfocare per focalizzare meglio la realtà. La nostra narrazione è partita dall’immagine di un Gagarin che 61 anni fa, da lassù, s’accorse (in piena guerra fredda) che il mondo appariva finalmente senza confini, che le cartine geografiche coloravano artificiosamente qualcosa che aveva tutt’altra consistenza e bellezza. La metafora d’un assenza (per 108 minuti) che diventava una nuova e più radicale forma di presenza.

PROGRAMMA:

PROIEZIONI SALA B:
16.30 - Né servi né padroni il racconto di Silvano Gosparini (2017) - 50min.
17.20 - Venezia: "la Città" di Guido Vianello (1974) - 34min.
18.00 - Campo Marte di Gianni De Luigi (1991) - 50min.

ATTIVITA' IN GIARDINO:
17.00 - Laboratorio di striscioni ufologici - a cura di ASMA - Associazione schizzogeografica di mappatura alternativa
18.30 - Spazio birrette e ritmi spaziali
19.30 - 108 minuti alla sirena - Una lettura di Lucrezia Bonazzi di un testo di Federico Fabbri
a seguire, DIALOGO A PIU' VOCI sul rapporto tra l'artista e il sociale con:
- Giorgia Dalle Ore, cantautrice
- Francesco Bevilacqua -@tarrant_tabor, grafico
- Silvano Gosparini, grafico d'arte
- Lilli Olbi (Sene Nicola), grafica d'arte
- Pierandrea Gagliardi, regista
- Stefano Patron, musicista e musicologo
- Moreno Hebling, artista visivo
21.00 – Rinfresco e relax
21.30 – Esplosioni musicali con Friedrich Micio

21.30 - PROIEZIONI SALA B
Repliche + Venezia: l'ultimo affare di Pierandrea Gagliardi (1990)
Vai all'inizio della pagina